PITTURA A PORTER BY CARMEN SCAR

Tra le protagoniste di Natura Donna Impresa Verso Expo 2015 al Fuori Salone dal 13 al 19 aprile a Milano al Nhow Hotel in via Tortona 35 c’è Carmen Scar.

Carmen Scarnecchia, in arte Carmen Scar vive e lavora a Torino. Si laurea in  Biologia e consegue il Dottorato di Ricerca in “Chimica del suolo” all’Università di Torino, dove lavora per diversi anni. Associa al lavoro le attività di pittura e ceramica fino a farle diventare le attività principali. Nel 2011 costituisce la sua azienda individuale.

Suoi maestri di ceramica sono stati: Elisa Bona con la quale impara scultura ed Elisabetta Vacca, maestra di tornio. Segue diversi corsi di Luca Tripaldi sul gioiello in porcellana, da cui  apprende ed approfondisce  tecniche sul trattamento delle superfici ceramiche.

Partecipa , presso la Scuola Internazionale di Ceramica “La Meridiana”, al corso della ceramista inglese Carolyn Gender sulla varietà di tecniche decorative, pittoriche e modi diversi di applicare l’ingobbio vetroso.

Dal 2005 ha come maestro di pittura Marco Longo, artista torinese. Nel 2009 vince il primo premio nel concorso di pittura “Giacinta Villa” organizzato dall'associazione Carlo Levi di Torino la cui giuria comprendeva Mauro Chessa, Francesco Preverino, e Francesco Tabusso.

Nel 2011 partecipa  alle mostre  “Fatto a mano” e  “Retroverso”, organizzata da Susanna Maffini nel suo spazio, Creativity, con le collezioni “Pittura a porter”  (tele dipinte ad olio, da indossare) e i “Laponi” (sculture in gres smaltate). Nel 2012 viene selezionata per la mostra Thisisbijoux curata da Claudio Franchi,  con una collezione di monili dipinti ad olio su tela, ed espone: al VIART, (Centro Espositivo Artigianato Artistico Vicentino) di Vicenza al Museo del Bijou di Casalmaggiore.

Nel  2014  vince il primo premio del concorso BijouxMyLove, indetto dall’HOMI, nella categoria MIX and MATCH con la collezione Pittura a Porter.


Jadore!!!

… bisous la Colette