UNDICI DONNE PREMIATE PER NDI A EXPO 2015 

Natura Donna Impresa giunge alla prima fondamentale tappa durante Expo 2015. E per inaugurare i sei mesi di Expo NDI sceglie una meta istituzionale per presentare i prossimi eventi in calendario fino ad ottobre 2015. A Palazzo Isimbardi, sede della Città Metropolitana, sarà messo in mostra il made in Italy prodotto da donne creative e imprenditrici, con prospettive ecosostenibili e sperimentazioni eccellenti. Nato nel 2010, il progetto vanta più di 150 donne coinvolte, tra designers, artiste, architetti, giornaliste e addetti al settore che nel corso degli anni hanno creato sinergie illuminanti e sono riuscite a mostrare un modo “altro” di fare Impresa in Italia. Fare bene e creare futuro in un momento di GRAVE CRISI ECONOMICA! Nelle tre giornate espositive la manifestazione elargirà il PREMIO NATURA DONNA IMPRESA VERSO EXPO 2015: a compimento dei cinque anni dalla fondazione del Progetto Natura Donna Impresa Verso Expo 2015 verranno premiate undici Donne che hanno fatto parte del percorso NDI e che negli anni, dal 2010 ad oggi si sono distinte in diversi Campi. L’evento si terrà martedì 26 maggio ore 11.00 a Palazzo Isimbardi in corso Monforte 35.


I PREMI


DONNA premio a PIPPA BACCA (ricevono la sorella Rosalia Pasqualino di Marineo e la madre Elena Manzoni di Chiosca) Motivazioni del Premio: <<Simbolo di una giovane donna che da sola stava compiendo la più bella impresa di pace e di fiducia verso il mondo. Simbolo, Pippa Bacca, di come Arte e Vita siano due momenti indivisibili. Simbolo Pippa Bacca di come la Vita non finisca mai per un viaggio interrotto ma che il viaggio, al contrario, continui in eterno, fortifichi il suo messaggio. Una donna Pippa Bacca. Una Artista Pippa Bacca. Una combattente Pippa Bacca in abito da Sposa … per un mondo di Pace. Per un mondo migliore. Per un mondo dove ogni donna, il mondo, possa attraversarlo senza paura>>. 


GIORNALISMO Eleonora Voltolina - Motivazioni del Premio: <<Perché fare Giornalismo è una Missione di Vita. Perché facendo giornalismo si possono cambiare le Cose. Ed aver fondato la Repubblica degli Stagisti per denunciare costantemente uno scandalo che si perpetua nel nostro Paese (“fondato sul Lavoro”) non ha rotto un sistema ma tiene alta la guardia. Urla lo sdegno e sollecita a mantenere dritta la schiena. Eleonora Voltolina conduce una battaglia quotidiana ed è una voce importante. Forte. Ormai temuta. Questo è il Giornalismo che fa bene a tutti. … perché non si piega>>. 


ARTE Caterina Crepax - Motivazioni del Premio: <<L’Architetto della Carta. Le sue creazioni siano esse sculture, abiti, arazzi, arredi sono soglie di utopie realizzate. Mete impossibili divenute realtà. Caterina disegna lo spazio delle forme. Esalta la luce delle cose. Crea opere d’arte che sono fluide e sinuose come visioni oniriche. Vibranti e poetiche le sue mani forgiano e compongono mondi. Illusioni. Elegie e prose visive ed eloquenti. Un tripudio di bellezza e ineffabilità>>. 


NATURA Alessandra Beltrame - Motivazioni del Premio: <<Giornalista d’eccellenza. Una penna inconfondibile in ogni sua declinazione: dal blog alla carta stampata. Poi arriva la svolta per LA STRADA … nel senso del CAMMINO! Una vera rivoluzione esistenziale che Alessandra racconta tappa dopo tappa con devozione, con amore … perché come scrive “la felicità è un sentiero” … Alessandra e i colleghi camminatori riscoprono la vera “natura” dell’essere. Passo dopo passo c’è il senso di meraviglia per la Natura. Leggendola e seguendola vien voglia di mettersi in cammino … e assaporarla quella Natura … quella Vita! Quei sentieri … quei paesaggi … Un’immensa Bellezza!>>. 


DESIGN Elena Salmistraro - Motivazioni del Premio: <<Giovane designer milanese che sta riscuotendo numerosi riconoscimenti internazionali portando avanti il made in Italy che piace. Premio per il Design per aver creato uno Stile. Per aver inventato - quando ormai più nessuno inventa nulla - un modo di fare design che è estensione della propria anima. Specchio del proprio essere. Così ogni oggetto disegnato da Elena Salmistraro parla di se. E’ un pezzo della sua anima. Ed è un design gioioso. Colorato ed ecclettico>>. 


ECODESIGN Angela Mensi - Motivazioni del Premio: <<Donna ecclettica ed eccezionale. La Signora dell’Ecodesign. Il suo brand 13 Ricrea in Italia è simbolo ormai di rispetto per l’ambiente, perfezione, di eleganza, di design, di ricerca e sperimentazione. Un vero unicum che da solo fa storia. Il vero Made in Italy d’eccellenza. Un importante emblema di Sostenibilità, Etica e coerenza>>.  


EXPO 2015 Daniela Ducato - Motivazioni del Premio: <<Donna unica. Ha fatto della sua impresa EDILANA una Scuola di Pensiero. Una pietra miliare nell’imprenditoria italiana portando la Sardegna agli onori del mondo. Il suo DESIGN SENZA GUERRA ovvero i suoi prodotti che NON CONTENGONO PETROLIO sono una rivoluzione del design globale. Dall’Edilizia al design d’interni. Da Edimare a Italana. In pieno Daniela Ducato impersona i valori di Expo 2015: Nutrire il Pianeta Energia Per la vita. La linea ITALANA è una linea termotessile campione al mondo per Zero import; Zero Petrolchimica; Zero Guerre; Proveniente solo da Pastorizia Italiana in estensiva a custodia della biodiversità e del paesaggio; Tosatura cruelty free; Industry km zero. Una storia di impresa e di Pace>>. 


ARCHITETTURA Sandra Faggiano - Motivazioni del Premio: <<Architetto versatile e multitasking. Visionaria e sperimentatrice. Ha reinventato un mondo di cemento e merletti meraviglioso. Ha fatto del cemento un elemento di pura eleganza e poesia. Sandra Faggiano con disinvoltura si muove dal Design all’Architettura d’interni disegnando universi razionali e puri. Spazi minimali dai dettagli nuovi. Una donna in continua ricerca. Un architetto che sta riscuotendo numerosi riconoscimenti internazionali portando avanti un Made in Italy mai scontato. Sempre work in progress>>. 


RICERCA Francesca Guerisoli - Motivazioni del Premio: <<Critico d’arte e docente universitario attento alle dinamiche sociali e alle urgenze culturali. Per la sua costante ricerca e sperimentazione nelle proposte di eventi legati all’arte contemporanea; all’arte urbana e sociale. Per la proposta di mostre d’arte che non solo escono dalla rigidità del museo e dalle gallerie ma che invadono il tessuto sociale e le città ponendo interrogativi e percorsi illuminanti, con importanti ricadute collettive. Atti culturali reattivi e costruttivi. Un Bene Comune>>. 


IMPRESA Adriana Lhomann - Motivazioni del Premio: <<Donna creativa ed effervescente. Una brasiliana doc, italianissima ormai d’adozione. Dinamica e propositiva ha fatto di una grande passione una vera e propria sfida imprenditoriale. Le sue creazioni luminose sono una costellazione iridescente nel panorama italiano ed internazionale. Una impresa che mantiene i piedi saldi per terrà che porta lavoro ed esalta il Made in Italy d’eccellenza>>. 


MODA Irene Sarzi - Amadè Motivazioni del Premio: <<Nasce come sarta. Modellista. Vive perseguendo la perfezione nelle forme. Nei volumi. Diventa Irene Sarzi Amadè… ovvero un nome unico nelle creazioni di Alta moda con materiali Sostenibili. Con materiali di riciclo. Le sue sono provocazioni di un mondo sempre più usa e getta. Ipotesi incredibili di recycle. I suoi abiti di altissima sartoria sono il simbolo eccellente di un Made in Italy che sa reinventarsi, svecchiarsi mantenendo salda la qualità della sartoria d’eccellenza>>. 


Che meraviglia queste donne… bisous la Colette