LO STILE RAFFINATO DEL DESIGN PONTANI

Dal 12 al 17 aprile al nhow milano in via Tortona 35 al Fuorisalone2016 con Natura Donna Impresa_Il cantiere del Design Contemporaneo ci sarà anche Pontani Bijoux. Maria Alessandra Pontani nasce professionalmente, dopo la maturità artistica, come artigiana orafa e lavora nella sua bottega creando collezioni di gioielli di numero limitato e pezzi unici personalizzati. Il marchio PONTANI BIJOUX ottiene la certificazione 100% Made in Italy ed è iscritto nel Registro Nazionale dei Produttori Italiani.

Come racconta il suo lavoro?

<<L’intuizione di unire tecniche e materiali diversi stimolano la fantasia e la voglia di novità: l’idea di combinare materia organica e materia inorganica fondendole in un unico oggetto dà vita ad un concetto nuovo con un’identità forte. Da qui la prima sfida: può un merletto di cotone (materia organica) trasformarsi in argento (materia inorganica) conservando la bellezza del suo intreccio, la leggerezza e diventare quindi prezioso e lucente come un gioiello in metallo? Si, grazie all’applicazione della galvanica, che richiede esperienza e conoscenze tecnologiche di elevata qualità: si arriva così ad un primo risultato in cui il bellissimo merletto si riveste di argento. Nasce: PONTANI BIJOUX La fonte d’ispirazione per la prima collezione è, appunto, il pizzo ad uncinetto ed il chiacchierino, grande e forte tradizione del territorio marchigiano. La prima fusione organico-inorganico è solo un primo passo verso nuove sperimentazioni e concetti che stanno portando ad esplorare e unire in maniera sempre più stretta il rapporto natura – tradizione e tecnologia. 2013>>.

Dal bijouux ai nuovi progetti …

<<Dal desiderio di usare il pizzo dei bijoux nella creazioni di altri elementi, nascono la cornice, e come elemento prezioso sull’accessorio moda per eccellenza, la “borsa gioiello”. In collaborazione con abili artigiani pellettieri si realizzano i primi prototipi completamente a mano, utilizzando materie prime pregiate selezionate da stock di fine serie. In questo modo il riuso entra a fare parte della nostra cultura, ci aiuta ad ottimizzare le risorse, economizzando senza penalizzare la qualità. 2014 – La collezione di bijoux si arricchisce di pezzi unici che nascono dalla galvanizzazione di pizzi antichi. Dopo un’attenta ricerca nei mercati di antiquariato e collezionisti di merletti antichi, vengono selezionati pezzi dei primi del ‘900 ad ago e fusello. 2015 – Inizia la collaborazione con il brand KHKMY(rappresenta la migliore tradizioni dei beni di lusso artigianali italiani) negli USA, che seleziona il nostro prodotto apprezzato per l’originalità realizzando diverse pochette gioiello con accessorio in metallo, che verranno lanciate nei mercati asiatici ed in quello nord americano>>. 

 

J'Adore!!!

bisous la Colette